Con "Decreto n. 4008 - Produzioni vegetali 2016 - Avviso Pubblico 7 agosto 2017 - Pagamento domande 1° Lotto 2016" è stato autorizzato il pagamento per 20.752 domande, relative a 10.852 aziende, per un importo totale di € 19.943.273,95 di cui
€ 8.974.478,15 con fondi comunitari e € 10.968.795,80 con fondi nazionali.

Inoltre con "Decreto di Ammissibilità sesto lotto vegetali 2015" del 29 Marzo, visibile al link https://www.asnacodi.it/normativa/nazionale/decreto-di-ammissibilita-sesto-lotto-vegetali-2015/viewdocument, sono state approvate n. 14.622 domande di sostegno presentate a fronte dell’Avviso pubblico 11 maggio 2016, così come modificato dai successivi decreti 13 ottobre 2016, 23 dicembre 2016 e 30 ottobre 2017, citati nelle premesse, relativo alle polizze a copertura dei rischi sulle produzioni vegetali – campagna 2015 – di cui alla Sottomisura 17.1 “Assicurazione del raccolto, degli animali e delle piante” del PSRN 2014-2020.

Anche il Presidente di AS.NA.CO.DI, Albano Agabiti, a tal proposito ha espresso il suo parere sull'attuale stato dei pagamenti:

"Il 2015 si sta chiudendo con l’invio dell’ultimo lotto di PEC agli agricoltori che
hanno decurtazioni maggiori o addirittura esclusioni totali dalla possibilità di
percepire il contributo. In molti casi si tratta di riparametrazioni dovute a
diverso calcolo delle rese: abbiamo sempre informato i Consorzi delle
procedure da seguire per il riesame, che andava proposto dall’interessato
attraverso il CAA; su 23.400 invii, le richieste di riesame sono state 8.652. Per
tutti coloro che non hanno ritenuto di proporre il riesame si potrà procedere a
presentare domanda di pagamento dopo la pubblicazione del decreto di
concessione che dovrebbe avvenire questa settimana. Da questa settimana
cominceranno anche le procedure di riesame, per le quali, come di consueto, i
consorzi saranno a disposizione dei soci e dei CAA per ogni supporto
necessario.
Oltre alla conclusione dei pagamenti disposti il 2 marzo 2018 il Ministero ha
programmato di effettuare, nella prima settimana di aprile, il lotto di
pagamenti, riferito al 2015, che doveva andare in esecuzione il 25 marzo.
Con la nota in oggetto comunica che darà corso oggi al pagamento di 20 milioni
per 23.000 aziende della campagna 2016, cui faranno celermente seguito
ulteriori tranches, poiché il primo lotto pubblicato per il 2016 prevedeva
complessivamente la somma di 44 milioni per 40.000 domande.

Ritengo che lo sblocco di questi pagamenti sia un importante segnale per
l’avvio della campagna 2018, che si è annunciata peraltro con notevoli criticità
dovute anche alle conseguenze della sinistrosità degli anni scorsi. E’ inoltre
segno inequivocabile che, se pure faticosamente, la serie dei pagamenti è
ormai avviata. Sono in fase di sblocco anche le procedure per l’erogazione dei
contributi nazionali su zootecnia e strutture, per le quali stiamo completando il
caricamento dei certificati che i Consorzi ci inviano. Sono fiducioso che,
riuscendo a terminare anche questa fase, potremo concentrarci sulla campagna
2018 per fornire alle imprese agricole le coperture necessarie e una completa
informazione sulle diverse soluzioni possibili"

 

0
0
0
s2smodern


L'Associazione Nazionale dei Condifesa – Asnacodi – costituita nel 1982, svolge a livello nazionale compiti di coordinamento, rappresentanza e tutela, dei 62 Consorzi di Difesa associati operanti nel settore della prevenzione e gestione dei rischi d'impresa in agricoltura.

Recapiti
Via Bergamo 3 00198 - Roma (RM)
06 - 44.24.37.52 - F. 06/44.24.42.52
comunicazioni@asnacodi.it

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter
Joomla Extensions